Il motivo più comune per le vene varicose è l’ereditarietà

Di Don Rauf, 15 gennaio 2021

CES 2021: Telemedicina lodata come storia di successo nel settore sanitario del 2020

Gli esperti di tecnologia sanitaria al Consumer Electronics Show del 2021 hanno raccontato i modi in cui la telemedicina ha migliorato l’assistenza ai pazienti nell’ultimo anno.

Di Don Rauf, 14 gennaio 2021

Salute e benessere al centro del CES 2021, con nuovi dispositivi per la terapia fisica a domicilio, udito migliorato, monitoraggio della glicemia e altro ancora

Numerosi dispositivi presentati al CES 2021 riflettevano le esigenze di salute portate in primo piano dalla pandemia COVID-19, tra cui un purificatore d’aria indossabile, a. . .

A cura di Everyday Health Editors, 13 gennaio 2021

CES 2021: qual è il futuro post-pandemia per la telemedicina e la tecnologia sanitaria digitale?

Gli esperti di tecnologia sanitaria esaminano le innovazioni che hanno aiutato i consumatori a mantenere il loro benessere durante la pandemia e come possono continuare a farlo. . .

Di Don Rauf, 13 gennaio 2021

Il CES 2021 rivela il meglio della tecnologia sanitaria, della cura personale, della salute domestica, del monitoraggio remoto e altro ancora

Con la pandemia COVID-19 ancora in corso, il CES 2021 diventa completamente digitale, sottolineando la necessità più che mai di tecnologia che ci tenga al sicuro e connessi. nbsp. . .

A cura di Everyday Health Editors, 12 gennaio 2021

Comunità nere, latine e indigene colpite più duramente dalle ondate di caldo

Entrano in gioco la salute, l’economia e l’equità di vicinato.

Di Kaitlin Sullivan, 8 ottobre 2020

Trump vs Biden: di chi ti fidi della tua salute?

Le prossime elezioni presidenziali avranno un profondo impatto sulla salute di tutti gli americani. Ecco dove stanno i due candidati del maggior partito.

Di Salma Abdelnour Gilman, 18 agosto 2020

Potreste risparmiare sui vostri farmaci da prescrizione?

Metti alla prova la tua conoscenza dei modi per risparmiare sui farmaci da prescrizione e vedere se stai ottenendo il massimo da essi. Più sai, più puoi risparmiare. . .

Di Debra Fulghum Bruce, PhDApril 8, 2019 „

Alla vigilia di Capodanno molte persone fanno festa come se non ci fosse un domani, e quando arriva il capodanno spesso desiderano che non prostatricum costo lo fosse. Testa martellante, bocche di cotone, nauseati, sensibili alla luce e al suono, soffrono della classica, ma poco conosciuta, sindrome chiamata sbornia. Né la causa né il trattamento dei postumi di una sbornia sono completamente noti. Alcune persone subiscono gli effetti negativi dell’alcol dopo solo uno o due drink, mentre altri possono bere come un pesce senza incidenti. E le cosiddette cure per i postumi di una sbornia abbondano. Basta chiedere a chiunque conosci, ognuno ha il suo preferito (che senza dubbio hanno sentito da qualcun altro come in un gioco di telefono in cui il messaggio originale viene distorto più volte viene ripetuto – ma in questo caso anche la raccomandazione iniziale è qualcosa che qualcuno ha inventato in un lontano passato). A dire il vero, nessun trattamento per i postumi di una sbornia ha mai dimostrato di funzionare in modo coerente in nessuno studio medico.

In effetti, alcuni anni fa i ricercatori medici hanno esaminato tutti gli studi mai pubblicati sul trattamento dei postumi di una sbornia e hanno riportato i loro risultati sul British Medical Journal. La loro conclusione? „Non esistono prove convincenti che suggeriscano che qualsiasi intervento convenzionale o complementare sia efficace per prevenire o trattare i postumi di alcol.“ Si noti che hanno esaminato sia i farmaci „convenzionali“ o di tipo prescritto, e quelli „complementari“ – erbe, integratori, vitamine, ecc. Nessuno sembrava funzionare. Questo è particolarmente importante dal punto di vista del tuo portafoglio. Non credere a nessuna delle pubblicità che leggi negli annunci, sulla stampa o su Internet, per le „cure“ dei postumi di una sbornia. Anche se non puoi dire di no a quell’ultimo drink, dì semplicemente di no a questi sprechi di denaro.

Poiché la sbornia sembra essere causata da un eccesso di alcol (e dalla miriade di sostanze chimiche contenute nelle sue varie forme), il trattamento primario è una tintura del tempo, il che significa attendere che tutto l’alcol venga metabolizzato e che i suoi sottoprodotti vengano eliminati. il corpo. Se puoi tornare a dormire, probabilmente sarebbe una buona idea. Nel frattempo la cosa più importante da fare è reidratarsi. L’alcol agisce come un diuretico, il che significa che si perde acqua che deve essere sostituita. Bere molti liquidi, acqua, succhi di frutta, forse una bevanda contenente elettroliti. Il caffè è usato classicamente perché il consumo eccessivo di alcol interrompe il sonno e si sente il bisogno di uno stimolante. Può anche essere utile per i sintomi del mal di testa. Ma la caffeina ha anche proprietà diuretiche, quindi non fare affidamento sul solo caffè, integralo con altri liquidi.

Il mal di testa può essere trattato con antidolorifici da banco come l’aspirina, l’ibuprofene o il naprossene. Non è necessario acquistare marchi di nome, le versioni generiche funzionano altrettanto bene. Segui le istruzioni riportate sull’etichetta per una delle varietà extra resistenti. Se hai ancora degli antidolorifici soggetti a prescrizione, come Vicodin (idrocodone) o Tylenol 3 (paracetamolo con codeina), e sai di averli tollerati bene in passato, puoi provare uno di quelli (di nuovo, seguendo rigorosamente il dosaggio indicato e non di più). Se l’alcol ha indotto un’emicrania e hai una prescrizione per uno dei trattamenti per l’emicrania dei triptani, anche quelli possono essere d’aiuto.

L’alcol irrita lo stomaco e molte persone soffrono di gastrite durante i postumi di una sbornia. Ancora una volta, questo passerà con il tempo, ma alcune persone troveranno sollievo da vari coloni dello stomaco OTC come antiacidi o Pepto-Bismol (o uno dei suoi equivalenti generici). Il mio antiacido preferito è prendere un quarto o mezzo cucchiaino di bicarbonato di sodio (non lievito in polvere) e scioglierlo in un piccolo bicchiere d’acqua. Ciò rende un efficace riduttore di acido perché il bicarbonato di sodio, noto anche come bicarbonato di sodio, si combina con l’eccesso di acido dello stomaco e lo neutralizza chimicamente (e così facendo rilasciando anidride carbonica, che bolle su e fuori come un rutto – il rutto è un segno che il bicarbonato ha funzionato).

In sintesi, il trattamento per i postumi di una sbornia consiste in riposo, reidratazione, antidolorifici per il mal di testa e neutralizzatori di acidi per il mal di stomaco. Il che ci porta alla prevenzione dei postumi di una sbornia. Tornando al British Medical Journal, la conclusione è: „Il modo più efficace per evitare i sintomi dei postumi di una sbornia indotta dall’alcol è praticare l’astinenza o la moderazione“. Ma se ciò non accadrà, ecco alcuni suggerimenti:

Importante: le opinioni e le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell’autore e non di Everyday Health.

Iscriviti alla nostra Newsletter per una vita sana!

Le ultime novità nella vita sana

Uno sguardo olistico al benessere e all’alfabetizzazione sanitaria

L’editor medico capo di Everyday Health Arefa Cassoobhoy, MD, MPH, traccia il percorso per informazioni mediche „accurate e pratiche“.

Di Abby Ellin, 26 aprile 2021

La tua città è una delle più sane (o malsane) degli Stati Uniti?

Un nuovo sondaggio classifica quasi 200 posti sulla base di assistenza sanitaria, cibo, fitness e COVID-19.

Di Becky Upham, 9 febbraio 2021

CES 2021: la medicina virtuale può aiutare a ridurre le disparità sanitarie?

Esperti di tecnologia sanitaria si sono riuniti alla fiera dell’elettronica di consumo di quest’anno per discutere di come la tecnologia possa offrire un percorso verso un’assistenza sanitaria equa. . .

Di Don Rauf, 15 gennaio 2021

CES 2021: Telemedicina lodata come storia di successo nel settore sanitario del 2020

Gli esperti di tecnologia sanitaria al Consumer Electronics Show del 2021 hanno raccontato i modi in cui la telemedicina ha migliorato l’assistenza ai pazienti nell’ultimo anno.

Di Don Rauf, 14 gennaio 2021

Salute e benessere al centro del CES 2021, con nuovi dispositivi per la terapia fisica a domicilio, udito migliorato, monitoraggio della glicemia e altro ancora

Numerosi dispositivi presentati al CES 2021 riflettevano le esigenze di salute portate in primo piano dalla pandemia COVID-19, tra cui un purificatore d’aria indossabile, a. . .

A cura di Everyday Health Editors, 13 gennaio 2021

CES 2021: qual è il futuro post-pandemia per la telemedicina e la tecnologia sanitaria digitale?

Gli esperti di tecnologia sanitaria esaminano le innovazioni che hanno aiutato i consumatori a mantenere il loro benessere durante la pandemia e come possono continuare a farlo. . .

Di Don Rauf, 13 gennaio 2021

Il CES 2021 rivela il meglio della tecnologia sanitaria, della cura personale, della salute domestica, del monitoraggio remoto e altro ancora

Con la pandemia COVID-19 ancora in corso, il CES 2021 diventa completamente digitale, sottolineando la necessità più che mai di tecnologia che ci tenga al sicuro e connessi. nbsp. . .

A cura di Everyday Health Editors, 12 gennaio 2021

Comunità nere, latine e indigene colpite più duramente dalle ondate di caldo

Entrano in gioco la salute, l’economia e l’equità di vicinato.

Di Kaitlin Sullivan, 8 ottobre 2020

Trump vs Biden: di chi ti fidi della tua salute?

Le prossime elezioni presidenziali avranno un profondo impatto sulla salute di tutti gli americani. Ecco dove stanno i due candidati del maggior partito.

Di Salma Abdelnour Gilman, 18 agosto 2020

Potreste risparmiare sui vostri farmaci da prescrizione?

Metti alla prova la tua conoscenza dei modi per risparmiare sui farmaci da prescrizione e vedere se stai ottenendo il massimo da essi. Più sai, più puoi risparmiare. . .

Di Debra Fulghum Bruce, PhDApril 8, 2019 „

Potresti non pensare molto a come il sangue arriva dai piedi e dalle gambe al tuo cuore fino a quando non noti le vene varicose. Queste vene blu e spesse contorte appena sotto la pelle appaiono sui polpacci o sulla parte inferiore delle gambe di un massimo di 40 milioni di persone negli Stati Uniti. Possono causare dolore e dolore e persino gonfiore o eruzioni cutanee. Fortunatamente, la chirurgia venosa minimamente invasiva può aiutare quando altri rimedi non sono efficaci.

Chi ottiene le vene varicose?

Circa il 55% delle donne e il 45% degli uomini hanno qualche tipo di problema alle vene, con le vene varicose che colpiscono la metà di tutte le persone di età pari o superiore a 50 anni.

Prima dei 50 anni, le vene varicose sono più comuni nelle donne, afferma Amy Reed, MD, chirurgo vascolare e professore associato di chirurgia presso l’Università di Cincinnati, ma tra le persone sulla cinquantina, sessantina e oltre, le vene varicose sono comuni in gli uomini come sono nelle donne.

Cause delle vene varicose

Le vene del tuo corpo riportano il sangue al tuo cuore. Contengono piccole valvole che si aprono per far passare il sangue e poi si chiudono per impedire al sangue di rifluire nella direzione sbagliata, dice il dottor Reed. Ma per le persone con vene varicose, le valvole nelle vene superficiali delle gambe – le vene che si trovano solo da 1 a 2 centimetri sotto la pelle – smettono di chiudersi e la gravità tira indietro il sangue in modo che si accumuli all’interno della vena.

Il motivo più comune per le vene varicose è l’ereditarietà. Se hai un membro della famiglia con una storia di vene varicose, il tuo rischio di svilupparle è del 25-30%, dice Reed. Se due membri della famiglia li avevano, il rischio sale dal 30 al 45 percento.

Anche le donne che hanno avuto tre o più gravidanze sono a maggior rischio perché il peso extra dell’utero esercita una pressione sulle vene delle gambe, il che rende più difficile il passaggio del sangue. È anche il motivo per cui le persone obese sono a maggior rischio di vene varicose, dice Reed. Avere una storia di coaguli di sangue aumenta anche il rischio.

Sintomi delle vene varicose

Le persone con vene varicose possono sperimentare:

Vene blu visibili, sporgenti, sebbene possano anche essere invisibili Gonfiore intorno alle caviglie o alla parte inferiore delle gambe che scompare dopo aver sollevato le gambe durante la notte Dolore e sensazione di pesantezza alla gamba Prurito, eruzioni cutanee e una sensazione di calore o calore intorno alle aree del vene varicose Tagli o graffi intorno alle vene che non guariscono bene, il che accade perché la gamba è piena di sangue extra, dice Reed.

Cosa puoi fare a casa per le vene varicose

Potresti non essere in grado di evitare le vene varicose, ma i seguenti suggerimenti possono ridurre il rischio di svilupparle o di necessitare di un intervento chirurgico alle vene:

Mantieni una buona circolazione delle gambe. Fare esercizio ogni giorno camminando o muovendo la parte inferiore del corpo per circa 30 minuti fa bene alla salute generale e alla circolazione delle gambe, dice Reed. Anche se a volte è difficile da evitare, stare in piedi o seduti per lunghi periodi può far sì che la gravità faccia scorrere il sangue nelle vene. Prova a spostare il peso da un piede all’altro mentre sei in piedi o alzati ogni 30 minuti quando sei seduto e fai una breve passeggiata per aumentare la circolazione delle gambe. Ottieni un po ‚di supporto per le gambe. Reed consiglia di utilizzare calze di sostegno che aiutano a comprimere la gamba e spingere il sangue nella giusta direzione. Le calze sono disponibili in diverse compressioni a gradiente, quindi dovresti parlare con il tuo medico di quelle giuste per te, dice Reed. Non gemere e non smettere di leggere: non tutte le calze compressive sono del tipo che indossava la tua prozia Sadie. Alcuni sembrano tradizionali calze di nylon alte al ginocchio o alla coscia per le donne o calzini sportivi bianchi o calzini neri per gli uomini. Solleva le gambe. Alzare le gambe sopra il livello del cuore può aiutare a drenare il sangue dalle vene varicose gonfie, dice Reed. Tuttavia, la maggior parte delle persone non solleva le gambe abbastanza in alto. Dovrai essere su una poltrona reclinabile o sdraiato su un divano con le gambe più in alto del tuo cuore affinché sia ​​efficace.

Trattamenti professionali per le vene varicose

Se non stai ottenendo sollievo dalle calze a compressione e dall’esercizio fisico, è tempo di vedere un chirurgo vascolare e pensare alla chirurgia delle vene, dice Reed. Ecco le opzioni che il tuo chirurgo può consigliare:

Scleroterapia. Questa procedura prevede l’iniezione di una sostanza chimica nella vena che cicatrizza le vene varicose e impedisce al sangue di riempirle. Questo tipo di procedura viene tipicamente utilizzato per i „rami“ delle vene varicose e le vene dei ragni, dice Reed. Ablazione. Questa procedura ambulatoriale prevede l’inserimento di un catetere con un tubo sottile nella vena utilizzando un’ecografia come guida. Quando il catetere viene rimosso lentamente, emette una fonte di energia, laser o energia a radiofrequenza, per chiudere la vena dalla parete venosa interna, dice Reed. I pazienti si allontanano con una ferita da puntura delle dimensioni di un ago e possono esercitare entro 72 ore. Stripping venoso. Questa procedura è vecchia di secoli, dice Reed. Oggi è usato raramente e solo in pazienti le cui vene varicose sono troppo grandi per chiudersi con l’ablazione. Lo stripping delle vene comporta un’incisione nell’inguine e nel polpaccio, legando i rami delle vene varicose e quindi rimuovendo la vena.

Con qualsiasi procedura, c’è sempre il rischio di sviluppare un coagulo di sangue in seguito, ma il chirurgo dovrebbe verificare la presenza di coaguli al termine della procedura e un paio di giorni dopo, dice Reed. È anche possibile che in futuro si sviluppi una nuova vena varicosa.

Sebbene adottare misure per prevenire le vene varicose sia sempre un passo intelligente, è bene sapere che procedure meno invasive di quelle disponibili in passato possono sbarazzarsi delle vene varicose, se dovessi svilupparle.

Iscriviti alla nostra Newsletter sulla pelle sana!

Le ultime novità in pelle bellezza

6 consigli post-chirurgici per aiutare la tua incisione a guarire

La giusta alimentazione è una parte fondamentale, ma spesso trascurata, del piano di recupero.

Di Andrea Peirce 26 aprile 2021 Contenuti pubblicitari sponsorizzati

Chiedi a un dottore di Castle Connolly: come l’invecchiamento e la gravità influenzano la tua pelle

Un rinomato chirurgo plastico, riconosciuto come Castle Connolly Top Doctor, discute i fattori che influenzano l’aspetto della nostra pelle e come possono farlo i pazienti. . .

Entro l’11 febbraio 2021

Clean Beauty 101: una guida completa

Di Jessica Migala, 29 gennaio 2021

La California vieta 24 sostanze chimiche tossiche dai prodotti per la cura personale: cosa sapere

Uno stato di riferimento per gli sforzi federali, la California è appena diventata la prima nella nazione a vietare alcune sostanze chimiche dai cosmetici e dagli ingredienti per la cura personale. . .